• Alliance Food Consultants

Da MIPAAF a MIPAAFT. Che cambia in etichetta?



Dal 12 luglio 2018 la denominazione "Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo" ha sostituito quella di "Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali" in seguito ad acquisizione di nuove funzioni, del ministero, in materia di turismo.

Tale cambiamento comporta che le aziende che producono alimenti con certificazione biologica, Dop e Igp, aggiornino, sui loro prodotti, l'acronimo (con l'aggiunta di una sola consonsonante) nella dicitura obbligatoria "Organismo di Controllo autorizzato dal Mipaaf" in "...Mipaaft".

Con la nota prot. N. 0056944 del 02 agosto 2018, infatti, la Dg Pqai IV (Direzione generale per la promozione della qualità agroalimentare e ippica) ha comunicato che gli incarti e le confezioni di tutti i prodotti Dop/Igp e Stg devono essere adeguati, modificando la frase “Certificato da Organismo di Controllo autorizzato dal Mipaaf” oppure “Certificato da Autorità pubblica designata dal Mipaaf” con le diciture “Certificato da Organismo di Controllo autorizzato dal Mipaaft” o “Certificato da Autorità pubblica designata dal Mipaaft”.

Sarà possibile esaurire tutte le scorte con la vecchia dicitura, apportando le modifiche a partire dalle nuove stampe.


Come Contattarci
Tecnoconsult Alimenti Srl CF e PI: 10405801001 |  Privacy Policy  |  Informazioni Societarie  |  Informazioni Legali