• Alliance Food Consultants

Indonesia. Emendata la norma nazionale sull’ etichettatura degli alimenti




Il 2 agosto 2021, l’Autorità indonesiana per gli alimenti e i farmaci(BPOM) ha pubblicato una nuova versione del regolamento nazionale sull’etichettatura degli alimenti.


Le modifiche riguardano :


  • Etichettatura dei prodotti destinati al circuito business-to-business. Le nuove disposizioni richiedono che nei casi in cui l’alimento non sia destinato al consumatore finale appaia nell’etichetta un disclaimer indicante che il prodotto non è destinato alla vendita al dettaglio.


  • Etichettatura degli ingredienti. L’emendamento prevede che sia apposta, in specifici casi, l’indicazione quantitativa degli ingredienti, sulla scorta di quanto avviene in UE.


  • Etichettatura degli additivi. Le nuove disposizioni richiedono che vega indicato in etichetta il quantitativo massimo di additivo utilizzabile.


  • Etichettatura degli alimenti halal. Vengono previsti requisiti maggiormente rigorosi e viene categoricamente proibita la certificazione halal per alimenti trasformati che contengono ingredienti proibiti.


  • Divieto di utilizzo di specifiche indicazioni. Formule superlative e claims possono essere apposte nell’etichetta soltanto a seguito di specifica autorizzazione dell’autorità.


  • Indicazione di allerta sui polioli.


  • Allergeni. Le nuove disposizioni apportano piccole modifiche alle modalità di indicazione degli allergeni.


Il nuovo testo è entrato in vigore al momento della pubblicazione e richiede l’applicazione delle nuove misure entro il 31 dicembre 2021, tranne che per le disposizioni relative all’etichettatura business-to-business e all’indicazione degli additivi, che saranno applicabili dal mese di agosto 2022.